Oggi vi voglio parlare di un tema a me molto caro, il pasto nelle mense scolastiche.

Ho molto a cuore il sano nutrimento soprattutto dei bambini e ragazzi perché saranno i futuri adulti, i futuri promotori e divulgatori di ciò che hanno imparato e beneficiato fin da piccoli.

Io per prima ho usufruito di mense scolastiche, alla scuola materna di cui ricordo un purè squisito (anche se quasi sicuramente avrà avuto una tonnellata di burro) e successivamente negli anni universitari. Ora grazie al mio progetto-scuole, in collaborazione con biologi nutrizionisti (in tutta Italia), mi ritrovo in mano spessissimo piani alimentari che i genitori mi sottopongono per diverse ragioni. Infatti, oggi, la maggior parte delle scuole fa orario continuato inglobando quindi l’ora del pranzo all’interno degli istituti.

Le questioni che mi vengono sottoposte ad attenzione vanno dal..

  • sono bilanciati?
  • non saranno troppe le proteine animali?

al…

  • l’uso dell’integrale, pasta pane… va di pari passo con il biologico?
  • le materie prime utilizzate sono di qualità?

Domande lecite visto che la salute ha una correlazione strettissima con il cibo con cui ci nutriamo.

 

Vorrei vi focalizzaste su cosa voi potete fare fin da subito.

Ponetevi delle semplici domande:

  1. Come potrei bilanciare con la cena i nutrimenti che mio figlio ha ricevuto fuori casa?
  2. E se potessi portare a scuola il pasto, saprei cosa e come organizzare un menù settimanale vario, sfizioso, semplice e bilanciato?

Le linee guida dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ci ricordano di:

  • variare i cibi
  • ridurre il consumo di sale
  • ridurre il consumo di grassi e oli (specialmente burro e strutto)
  • limitare il consumo di zucchero
  • non abusare dell’alcol

 

🎯 Linee guida dell’OMS ➕ piano alimentare fornito dalle scuole dove è indicato il pranzo di ogni giorno ->

un buon punto di partenza, da qui si costruisce un’ottima cena!

 

Come? Con un meal planning.

Posso aiutarvi io, anche a distanza,  a costruire in poco tempo, un meal planning settimanale – o mensile – ricco di spunti, ricette adatte ai vostri figli e famiglia con il vantaggio di:

  • ottimizzare il vostro tempo
  • avere una lista della spesa chiara e già pronta
  • nutrirsi con materie prime non raffinate (no farine 00 e 0, no zucchero bianco..) e con poco sale a favore delle spezie
  • scegliere tra un’ampia varietà di alternative secondo le vostre necessità (intolleranza/allergie), gusti, tempo e capacità
  • assaporare abbinamenti orinali e ricchi di benessere
  • consigliare il mio servizio (già attivo grazie alla collaborazione con biologi nutrizionisti che mi hanno contattata) ai vostri conoscenti permettendo così di confrontarvi e di godere di preziosi e ulteriori vantaggi sui miei servizi offerti

Vi basterà inviarmi la vostra richiesta per mail a info@manuelabillo.it o nella sezione contatti del sito.

 

Esempio 1

In base ai pranzi di mio figlio che consuma a scuola, vorrei avere un planning settimanale/mensile/stagionale sulle cene

Nota: mio figlio è intollerante al lattosio e allergico alla frutta secca.

 

Esempio 2

Vorrei avere degli spunti sul GRANO SARACENO con abbinamenti interessanti e stagionali per tutta la famiglia.

Nota: vorrei fossero piatti adatti anche per i bambini (presentazione, croccantezza, colori..).

 

Esempio 3

Sono seguita/o dalla nutrizionista XXX. Vorrei impreziosire i menù che mi ha proposto preservandone la genuinità e le caratteristiche

nutrizionali.

 

Esempio 4

Pranzo tutti i giorni fuori casa per lavoro e vorrei delle alternative genuine e ricche di benessere da preparare con semplicità e tanto gusto.

Nota: sono allergica al nichel

 

Questi sono solo alcuni esempi.. Le richieste sono davvero varie.

Consultatemi per richiedere informazioni e inizieremo assieme un sano percorso di benessere ricco di spunti gustosi, semplici ed originali che non vi aspettate!